virus-covid19

Covid-19: quanto è importante sanificare gli ambienti e come farlo

In questi mesi di emergenza sanitaria da Covid-19 si sono susseguite varie normative in relazione al tema del contenimento dell’epidemia e sono stati promossi alcuni protocolli igienici, da parte del Governo e Parti sociali, che hanno introdotto alcune “buone norme” da applicare per la pulizia e la sanificazione degli ambienti. Si parla infatti molto più spesso di igienizzazione e di sanificazione degli ambienti. Tra i luoghi più importanti da sanificare ci sono quelli di uso comune, come scuole, luoghi di lavoro, palestre e piscine, mezzi pubblici, ospedali e ambulatori medici, ristoranti e negozi, ascensori e spazi comuni all’interno dei condomini. Ma cosa si intende per sanificazione e come si fa? Continuate a leggere per saperne di più.

 

La pulizia di un ambiente civile

Quando si parla di pulizia ci si riferisce soprattutto alla rimozione dello sporco grossolano e del materiale organico. La pulizia infatti viene effettuata in modo più superficiale, rispetto a igienizzazione e sanificazione, con un’azione meccanica e l’uso di un detergente, ma è fondamentale per le operazioni successive. Senza la pulizia è impossibile procedere con igienizzazione e sanificazione.

La pulizia, in definitiva, serve a rimuovere lo sporco, mentre la sanificazione, come vedremo tra poco, è utile a uccidere i batteri e a eliminare germi e funghi.

 

A cosa serve l’igienizzazione

L’igienizzazione di un ambiente viene invece effettuata con prodotti specifici che servono a eliminare tutti quei microrganismi patogeni da un ambiente o da una superficie. Tramite questo processo virus e batteri vengono resi inattivi, o comunque non più dannosi per chi in quell’ambiente ci lavora o ci vive.
Ci sono tre livelli di igienizzazione: quella più superficiale, che cura l’eliminazione della maggior parte dei batteri vegetativi, ma non è efficace contro le spore, i micobatteri e alcuni virus. C’è poi un’igienizzazione di medio livello, che prevede l’eliminazione di tutti i microrganismi, eccetto le spore. E infine con un’igienizzazione approfondita, di alto livello, nella quale vengono eliminati tutti i batteri, i funghi, i micobatteri e i virus, comprese le spore.

Per essere sicuri di raggiungere questi risultati occorre utilizzare prodotti ad alta efficienza, che portano all’uccisione o all’inattivazione dei vari microrganismi.

 

Sanificazione degli ambienti di lavoro

I datori di lavoro sono responsabili della salute dei propri dipendenti e collaboratori, all’interno degli ambienti di lavoro. Per questo motivo è importante occuparsi delle opportune sanificazioni degli ambienti contaminati, ma non solo. Un luogo di lavoro sano è un luogo di lavoro più produttivo.

Infatti, soprattutto per quanto riguarda gli ambienti di lavoro, che sia un ufficio o un negozio, o un qualunque ambiente civile, la presenza e il passaggio di numerose persone favorisce la diffusione di batteri, virus e funghi. Molti di questi patogeni per l’uomo.

Se si vuole avere la certezza di vivere e lavorare in un ambiente sanificato, quotidianamente, dovrete detergere e pulire con un igienizzante al quaternario d’ammonio le superfici di lavoro. Lo stesso vale per i pavimenti, che dovranno essere detersi e sanificati giornalmente con un detergente alcolico e fenolico diluito in acqua.

 

I prodotti più efficaci

Tra i prodotti più utili per igienizzare e sanificare gli ambienti, troviamo quelli a base di alcol, che hanno una grande proprietà battericida. Utilissimi sono anche i composti dell’ammonio quaternario, o sali d’ammonio quaternari (QAC), che svolgono un’ottima azione detergente e vengono comunemente utilizzati nella pulizia ordinaria degli ambienti, su superfici non critiche come pavimenti, arredi e pareti. Se vengono utilizzati a bassa concentrazione svolgono un’attività batteriostatica, impedendo ai batteri di riprodursi, ad alte concentrazioni invece hanno un’azione battericida.

I bagni e i sanitari dovranno invece essere igienizzati e sanificati giornalmente con detergente alcolico e quaternario d’ammonio.

Anche se in commercio esistono alcuni prodotti che promettono di rimuovere lo sporco e sanificare al tempo stesso, non fidatevi. Ogni procedura richiede un prodotto specifico e adatto al contesto che si decide di sanificare.

 

Come abbiamo potuto vedere insieme, le procedure di sanificazione e disinfezione, per essere davvero efficaci, dovrebbero essere svolte esclusivamente da personale qualificato ed esperto.

Se anche voi avete bisogno di un intervento efficace e risolutivo, che non rechi danno all’ambiente, rivolgetevi ai nostri esperti di sanificazione. Avvalendovi di professionisti verrà definita una procedura e verranno registrate le operazioni svolte, con relativa data, in modo da tenere tutto sotto controllo.

 

sanificazione-ambienti

Sedi

TORINO
Via Lamarmora, 31 – 10128 TO

MILANO
Via Morimondo, 36 – 20143 MI

Seguici su Facebook!


© 2020 SOGEI s.r.l.  Via Lamarmora, 31 - 10128 TO | P.IVA 09964940010 | REA   TO - 1095668 | Cookie Policy